Quando manca il tempo…

Spesso ci ritroviamo a pensare, e a dire, che “non abbiamo tempo per far tutto”. E un libero professionista sicuramente di cose da fare ne ha, e pure tante.

Ma se troviamo il tempo per dare un occhio a Facebook, o per guardare un momento la televisione, significa che, in fin dei conti, un po’ di tempo in più in realtà c’è. Il fatto è che spesso abbiamo bisogno di ritagliarci del tempo per attività non direttamente correlate alla nostra professione, attività che ci permettono di respirare un attimo, prima di rituffarci tra traduzioni, carte e scartoffie. 

Poi il problema è che talvolta succede anche questo: apriamo la nostra pagina Facebook o Twitter (o altro social network), iniziamo a navigare e non ci accorgiamo del tempo che passa… guardiamo l’orologio e… un’ora?? E’ già trascorsa un’ora? Allora panico, devo finire assolutamente un traduzione entro le cinque!, devo andare a fare la spesa, a prendere il bimbo all’asilo, preparare la cena… Il risultato è che dobbiamo magari fare tutto di corsa, con il rischio di dimenticarci qualcosa e di fare le cose fatte male o in modo un po’ approssimativo.

Time_management_tempo

Come possiamo quindi ovviare a questo problema? Ci serve un’ottima, anzi eccellente :), organizzazione!! A questo proposito, innanzitutto vi segnato un mio post di qualche tempo fa, 7 consigli per pianificare la propria agenda, nel quale potete trovare degli spunti utili in merito. Inoltre, ho pensato di creare un semplice foglio Excel, suddiviso in alcune sezioni che potrebbero tornare utili quando ci mettiamo a tavolino a pianificare il nostro tempo. Potete scaricare il mio nuovissimo Registro giornaliero qui.

Naturalmente non sto dicendo che non possiamo fare una pausa per dare un occhio al nostro profilo su Facebook o che non possiamo guardare la TV o andare a passeggio, ci mancherebbe! La cosa importante è essere consapevoli di come suddividiamo il tempo durante la nostra giornata lavorativa, e non trovarsi alle 6 di sera con ancora moltissimo lavoro arretrato da svolgere. Se vogliamo, possiamo riuscire a incastrare il tutto, basta essere realisti.

Ma quali sono i punti fondamentali da tenere in considerazione quando si usa un registro per la pianificazione del proprio business? Ecco una breve rassegna:

  1. Piano giornaliero: il mio consiglio è quello di pianificare, o la mattina di ogni giorno lavorativo prima di iniziare con il lavoro vero e proprio, oppure settimana per settimana, le attività da portare a termine. Io preferisco un piano giorno per giorno, perché in tal modo ho sotto mano tutte le attività da svolgere in modo più accurato e preciso, ma al contempo mi piace poter avere una visione anche più generale di settimana in settimana, in modo da sapere quali sono i miei impegni nel medio-lungo termine.
  2. Limite di tempo: per ogni attività, consiglio di stabilire un limite di tempo per portarla a termine. Lasciare le attività un po’ al caso, come vengono, può essere fonte di perdita di tempo e, per ultimo, di stress. Quindi se stabilisco tot ore per ciascuna attività, sono sicura di non “tirarla per le lunghe”, come si suol dire!
  3. Usare un calendario: potrebbe essere utile avere un’agenda cartacea, oppure usare un calendario creato tramite Google o Outlook se siete più comodi, in modo tale da avere sì una scansione giorno per giorno, ma anche una visione ben più ampia che abbraccia settimane e mesi. Infatti, il proprio business potrebbe richiedere attività di formazione, conferenze, meeting e quant’altro su un periodo più lungo, quindi è bene avere sempre tutto sott’occhio, anche per evitare di dimenticarsi pezzi per strada!
  4. Multitasking: da evitare! Nel mio precedente post Multitasking sì, multitasking no? trovate alcuni spunti interessanti in merito. Proprio per evitare di perdere tempo in attività inutili o per evitare di fare le cose fatte male, sarebbe bene non dedicarsi a più attività contemporaneamente, ma portare avanti un progetto per volta.

vecchio-registro

Ecco, vi lascio ancora il link al mio nuovissimo Registro giornaliero qui: scaricatelo, è gratuito!! In questo modo, avrete sempre sotto controllo le attività del vostro business per una migliore gestione del tutto! Ditemi poi cosa ne pensate, se aggiungereste qualche altra colonna al file Excel o se vi può sembrare completo così come è stato creato.

E se lo ritenete uno strumento utile, passate parola!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...