Bilancio di metà mese

Vi ricordate che qualche tempo fa ho lanciato una sfida (principalmente con me stessa)? Vi rinfresco la memoria: scrivere 30.000 parole in un mese. I miei due post Diventare scrittori migliori e più veloci e Una sfida non da poco vi mostrano che cosa avevo in mente.

Bene, abbiamo ormai superato la metà del mese di febbraio, i giorni passano inesorabilmente e il mio progetto si sta avviando piano piano verso la sua scadenza. Oggi volevo quindi fare un po’ il punto della situazione. 

Oggi è il 18 febbraio e fino ad ora ho scritto 19.609 parole. Lo so, la strada verso il successo è ancora lunghetta, ma non mollo. Ecco alcune considerazioni:

  • Ho notato che non riesco a scrivere tutti i giorni: questo perché il progetto in questione non è l’unico a cui sto lavorando. Ci sono traduzioni da fare, con scadenze più o meno ravvicinate, un corso di inglese che sto tenendo in zona e che mi richiede una certa programmazione, e ovviamente la gestione della prole è il punto che risucchia più tempo in assoluto (una bimba di pochi mesi richiede senza dubbio moltissime attenzioni). Quindi, se inizialmente pensavo di riuscire a scrivere qualcosina tutti i giorni, ora ho appurato che per me non è fattibile in questa fase della mia vita. Cerco quindi di concentrare i miei momenti di scrittura quando la piccola dorme e la grande è all’asilo, e soprattutto cerco di scrivere il più possibile in quei momenti.
  • Probabilmente vi chiederete se ho sempre delle idee belle pronte da mettere nero su bianco. Assolutamente no! Inizio con un brainstorming, butto giù qualche parola chiave, faccio una lista di argomenti potenzialmente interessanti. E tra un biberon e l’altro e un cambio di pannolino, penso continuamente a nuove tematiche da poter trattare per iscritto, quindi sfrutto i momenti non propriamente “lavorativi” per pensare e ripensare.
  • Relativamente alle tematiche, direi che la maggior parte di ciò che scrivo è costituita da articoli per il mio blog (per un po’ di mesi starò tranquilla il giovedì quando sarà ora di pubblicare il mio post settimanale!), ma ho progettato anche alcuni nuovi webinar per i quali ho trascritto il mio bel discorso da fare, nonché altri servizi che offrirò prossimamente tramite il mio sito web e per i quali ho scritto una sorta di presentazione.
  • Ad ogni modo, dopo più di 19.000 parole, ho notato che sono diventata più veloce nella scrittura, quindi ho appurato che più parole si scrivono, più si affina la tecnica.
  • Nel complesso posso considerarmi molto soddisfatta del risultato raggiunto fino ad ora. In tutta onestà, non credevo di scrivere così tanto in relativamente poco tempo, considerate le mie attività primarie in questo momento.

Quindi avanti tutta, a marzo tornerò con il risultato finale di questa mia sfida.

P.S.: a proposito, qualcuno che ha seguito le mie orme? So che la collega Debora Serrentino si è cimentata con un post al giorno sul suo blog, quindi complimenti!!

Annunci

4 pensieri su “Bilancio di metà mese

  1. Hai tutta la mia ammirazione, una bambina piccola piccola, una appena più grande, il lavoro e l’obiettivo di 30.000 parole al mese. Per me sei un mito. Anche perché gli articoli sono interessanti e non è poco. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...