App n°3: Tweetreach

Rimaniamo in tema Twitter, ultimamente mi sto appassionando parecchio a questo social network che fino ad ora ho sempre lasciato in secondo piano, ma credo valga la pena sfruttarlo un po’ di più perché dal punto di vista professionale ritengo che possa far nascere collaborazioni interessati.

Oggi vi propongo quindi un’altra app, TweetReach. Si tratta di uno strumento che permette di effettuare analisi su account Twitter, brand, eventi e hashtag. La sua utilità sta nel fatto che può aiutarci, in quanto professionisti, a comprendere e migliorare la nostra strategia di networking, a misurare l’impatto del nostro brand sui follower, a capire quanto lontano “viaggiano” i nostri tweet e chi parla maggiormente di noi su questo social medium.

Le funzionalità più interessanti sono a pagamento ed esistono tre opzioni, secondo tre livelli di prezzo: TweetReach Pro, Historical Analytics e Snapshot Reports. Qui avete una panoramica di come funzionano le tre opzioni.

Ad ogni modo, se non volete spendere denaro, TweetReach vi offre la possibilità, gratuitamente, di avere una visione generale del vostro account. Per esempio nella schermata che vi appare appena digitato l’url (come quella che vedete sotto), potete digitare il nome che usate su Twitter (io per esempio ho provato con il mio, @IreneAcler). L’app analizzerà l’esposizione che avete, indicandovi il numero di tweet a vostro nome, il numero di persone che hanno contribuito a diffondere il nome, i vostri tweet più retweettati e chi ha contribuito maggiormente a diffonderli… Insomma una panoramica generale ma esaustiva che vi dà un’idea di qual è la vostra presenza su Twitter.

Immagine

Nel complesso lo trovo uno strumento carino da utilizzare di tanto in tanto per capire se la nostra strategia funziona, se i nostri tweet vengono condivisi da altri utenti, oppure se è necessario correggere il tiro.

Digitando IreneAcler nell’apposito spazio, ovvero il mio nome su Twitter, ottengo una serie di interessanti informazioni. In primo luogo, come potete osservare qui sotto, mi indica quanti account ho raggiunto con i miei tweet, ovvero 167, e quante impressions ha ottenuto il mio hashtag, ovvero 972.

 

Immagine

 

E ancora, ci viene mostrata la nostra attività in un arco temporale di sette giorni con gli eventuali tweet più retwettati:

Immagine

E infine ci viene mostrata la nostra timeline e chi ha contribuito a diffondere i nostri messaggi:

 

Immagine

 

Qui vi ho mostrato l’esempio del mio account, e noterete che la strada davanti a me per raggiungere una buona presenza su Twitter è ancora lunga!! Ma è proprio grazie a questi strumenti che vi propongo che possiamo migliorare gradualmente la nostra visibilità su questo social network, creando delle reali possibilità di collaborazione a livello lavorativo.

 

Annunci